Il Movimento Turismo del Vino Puglia a Vinitaly 2019

Apre i battenti domani la 53esima edizione del Vinitaly  – Salone Internazionale dei Vini e Distillati, a Verona. A questo importantissimo appuntamento si rinnova la presenza del Consorzio del Movimento Turismo del Vino Puglia, quest’anno presente nel Padiglione 11 dedicato alla Puglia con uno spazio dedicato, stand 28 Isola F5/G5. Una postazione che darà visibilità alle 70 aziende socie e delle quasi 60 presenti in Fiera, con una serie di attività mirate alla valorizzazione dei territori vitivinicoli come meta d’eccezione per vacanze all’insegna del gusto e del relax della vita rurale.

“In una fiera che porta i produttori a rinchiudersi nei propri stand aziendali, avere finalmente uno spazio riservato al Consorzio è un passo molto importante – dichiara Maria Teresa Varvaglione, presidente del Consorzio. – Lo stand del Movimento sarà il collettore e il punto d’incontro di tutte le nostre forze, il luogo in cui potremo fare base per promuovere le nostre eccellenze enoturistiche in connessione con le bellezze del territorio. Un’attività che a Vinitaly portiamo avanti da ormai 18 anni, e che per questa 53esima edizione si arricchisce del contributo di Buonaterra – Movimento Turismo dell’Olio e del Parco dell’Alta Murgia, partner d’eccezione che completano la nostra proposta della Puglia come meta per vacanze all’insegna del gusto, del relax, della vita rurale. Degustazioni e itinerari enogastronomici racconteranno le terre del vino di Puglia a tecnici, giornalisti e opinion leader da tutta Italia.”

Presentazione di itinerari enoturistici, incontri con esperti degustatori, premiazione dei vincitori del “Premio Giornalistico Terre del Nero di Troia”, tasting dedicati ai Rosati di Puglia in collaborazione la rivista Cucina & Vini: questo il ricco programma messo a punto per la 53esima edizione.

Brindisi inaugurale con la cerimonia di premiazione del Premio giornalistico “Puglia Press tour Nero di Troia 2018″, che  ha visto protagonisti i vini della zona di Castel del Monte. Sarà organizzato un wine show con la consegna degli ambiti premi per la categoria “TV ”, e per la categoria “Carta stampata”. Parteciperanno alla cerimonia il presidente di MTV Puglia Maria Teresa Varvaglione, Massimiliano Apollonio consigliere nazionale di Assoenologi e Vittoria Cisonno, direttore del Consorzio.

Su incarico dell’Assessorato alle Risorse Agroalimentari, alcune delle attività che arricchiranno la presenza del Consorzio: “Anteprima Degustazioni”, l’iniziativa, che per tutta la durata del Vinitaly, metterà in contatto i produttori con autorevoli referenti delle più importanti riviste, guide e concorsi enologici di calibro nazionale e internazionale, ai quali presentare in anteprima le nuove annate in previsione delle degustazioni ufficiali che si terranno nei mesi a venire.  Sui social, l’attività potrà essere seguita sull’hashtag dedicato #PugliaAnteprimaDegustazioni.

Novità di questa edizione saranno le degustazioni degli Evo di Puglia, in collaborazione con Buonaterra – Movimento Turismo dell’Olio Puglia e Fondazione Italiana Sommelier Puglia. I giornalisti esperti anche di extravergine d’oliva ed agroalimentare verranno coinvolti in una ulteriore degustazione, con una panoramica degli Evo pugliesi dalle diverse cultivar e terre dell’olio della regione.

Il Vinitaly, che nella passata edizione ha visto oltre 128 mila presenze da 143 paesi e 32 mila buyer stranieri, sarà anche il palcoscenico per presentare al grande pubblico dei winelovers le nuove proposte di itinerari enoturistici. Tre percorsi turistico-enogastronomici tematici che il Movimento Turismo del Vino Puglia proporrà al pubblico del Salone, tutti pensati per garantire al viaggiatore un’esperienza di viaggio alla scoperta della Puglia nuova e coinvolgente. Ogni percorso sarà abbinato ad uno dei tre territori vitivinicoli collegati ai principali vitigni autoctoni della regione – Nero di Troia, Primitivo, Negroamaro – e comprende visite in splendide cantine e a suggestivi frantoi, percorsi guidati ai principali beni storici, architettonici e paesaggistici dell’area,  secondo una visione diversa di turismo, lento ed ecosostenibile. L’itinerario del Nero di Troia vedrà un approfondimento con i percorsi naturalistici attraverso il  Parco Nazionale dell’Alta Murgia , partner del progetto.

Ma le degustazioni per il Movimento non finiscono qui. Per tutta la durata della fiera, grazie alla collaborazione con l’autorevole rivista Cucina & Vini, lo stand 28 del Movimento ospiterà “Anteprima BereRosa” una panoramica che si inserisce nella collaborazione tra la casa editrice e il Consorzio avviata nell’ambito della manifestazione, che ogni anno presenta a Roma il meglio della produzione di rosati. A Vinitaly lo staff di Cucina & Vini degusterà in anteprima i rosati dei soci di MTV Puglia che hanno già aderito a BereRosa, pubblicando sui suoi canali web e social una recensione che anticiperà al pubblico la loro presenza alla kermesse romana il prossimo 2 luglio.

Non mancherà uno spazio per presentare gli eventi storici di MTV Puglia, con le prossime edizioni di “Cantine Aperte” e “Calici di Stelle”, e quelli in partnership con i consorzi Buonaterra Movimento Turismo dell’Olio Puglia e La Puglia è Servita “ABC Olio” ( 14 aprile | Piazza del Ferrarese, Bari)  e “Passaggi” (19 – 20 maggio | Biomasseria Lama di Luna – Parco Nazionale dell’Alta Murgia).

“Cantine Aperte”, storico appuntamento di fine maggio per gli enoturisti di tutta Italia, anche quest’anno si prolungherà in Puglia per tutto il weekend, con visite alle cantine sabato 25 e domenica 26 maggio. Grandi vini, extravergine di qualità, preparazioni d’eccellenza, si accompagneranno a musica e location da sogno nella 21esima edizione di “Calici di Stelle”, il galà dei vini del Movimento Turismo del Vino Puglia. Previste ad agosto tre serate indimenticabili in tre fra le più belle masserie e dimore della regione: il 2 agosto a Mattinata da Masseria Giorgio, il 7 agosto a Monopoli da Il Melograno e il 10 agosto in Salento a Supersano, da Masseria Le Stanzie. Un’importante vetrina, quella di Vinitaly, per promuovere le due storiche manifestazioni che negli ultimi 25 anni hanno conosciuto uno sviluppo senza precedenti, nell’ambito della collaborazione con l’Assessorato all’Industria turistica e culturale della Regione Puglia, per la promozione del patrimonio regionale legato alla cultura del vino e del territorio.

Carlo Paladini
Elide Zecca