La Puglia a Terra Madre Salone del Gusto

Dal 22 al 26 settembre 2016 la Puglia porterà a Terra Madre Salone del Gusto la sua cultura enogastronomica attraverso un interessante programma di appuntamenti.

In particolare, lo stand Slow Food Puglia in piazza Castello ha organizzato una serie di attività in collaborazione con il Dipartimento agricoltura, sviluppo rurale e ambientale per approfondire insieme ai visitatori il tema del cibo dei migranti, inteso sia come patrimonio enogastronomico dei molti emigrati pugliesi in Piemonte negli anni del boom economico sia come scambio culturale con i migranti di oggi in terra pugliese, argomento che viene affrontato in compagnia di alcuni delegati africani.

Fra gli espositori al Parco del Valentino sono presenti con i loro prodotti la Comunità del cibo di Terra Madre Vincotto Primitivo di Melissano (Le) e la Comunità del grano della valle d’Itria di Putignano (Ba).

I Presìdi
Lungo la centralissima Via Roma e in Piazza San Carlo l’eccellenza gastronomica del territorio italiano è presente in tutta la sua varietà grazie ai Presìdi Slow Food che sostengono le produzioni tradizionali a rischio. Quasi tutti i Presìdi della rete pugliese sono presenti alla manifestazione. Di seguito l’elenco completo:

  • Agrumi del Gargano – comuni di Vico del Gargano, Ischitella, Rodi Garganico (provincia di Foggia)
  • Biscotto di Ceglie – comune di Ceglie Messapica (provincia di Brindisi)
  • Caciocavallo podolico del Gargano – tutto il territorio del Gargano (provincia di Foggia)
  • Capocollo di Martina Franca – valle d’Itria: comuni di Martina Franca (provincia di Taranto), Cisternino (provincia di Brindisi), Locorotondo (provincia di Bari)
  • Capra garganica – promontorio del Gargano (provincia di Foggia)
  • Cece nero della Murgia Carsica – comuni di Acquaviva delle Fonti, Cassano delle Murge, Sant’Eramo in Colle e comuni limitrofi (provincia di Bari)
  • Cipolla rossa di Acquaviva – comune di Acquaviva delle Fonti (provincia di Bari)
  • Fava di Carpino –comune di Carpino (provincia di Foggia)
  • Fico mandorlato di San Michele Salentino (si trova al Parco del Valentino) – San Michele Salentino e comuni limitrofi (provincia di Brindisi)
  • Mandorla di Toritto – comune di Toritto e aree limitrofe (provincia di Bari)
  • Pallone di Gravina – comune di Gravina di Puglia (provincia di Bari)
  • Pane tradizionale dell’Alta Murgia – comune di Altamura (provincia di Bari)
  • Pomodoro fiaschetto di Torre Guaceto – Torre Guaceto, nel comune di Carovigno (provincia di Brindisi)
  • Pomodoro regina di Torre Canne – area costiera dei comuni di Fasano e Ostuni (provincia di Brindisi)
  • Vacca podolica del Gargano – promontorio del Gargano (provincia di Foggia)

Gli eventi su prenotazione
Tutto il territorio pugliese arricchisce con le sue eccellenze gastronomiche la proposta dei Laboratori del Gusto e della Scuola di Cucina. Ecco gli eventi in cui sono protagonisti chef, prodotti e produttori provenienti dalla Puglia.

Laboratorio del Gusto
Venerdì 23, ore 12, Peppe Zullo: simple food for intelligent people. Simple food for intelligent people è il motto dello chef Peppe Zullo, grande interprete della cucina pugliese nel suo ristorante di Orsara di Puglia. Un momento di approfondimento sulla cucina contadina in abbinamento alle numerose forme della pasta di Gragnano Di Martino. In abbinamento una selezione di birre del Gruppo Radeberger.

Scuola di Cucina
Domenica 25, ore 12, I regionali di Slow Food presentano – Legumi e oli del centro-sud. In questo laboratorio, Peppe Zullo, chef dell’omonimo locale chiocciolato di Osterie d’Italia a Orsara di Puglia, propone piatti realizzati con legumi provenienti da Abruzzo, Lazio, Calabria e Campania, per celebrare la straordinaria biodiversità dei legumi italiani.

Le Cucine di strada
Immancabili per completare il già ampio panorama enogastronomico dell’evento le Cucine di strada situate ai Murazzi. Due le realtà pugliesi presenti: Quelli della bombetta di Alberobello (Ba) e Il panzerotto di Martina Franca (Ta), che propongono due prodotti simbolo della Puglia.

I birrifici
Ad accompagnare le Cucine di strada ai Murazzi non potevano mancare le migliori birre artigianali di tutta Italia. Per la Puglia sono presenti tre birrifici:

  • Birrificio Birranova – Triggianello (Ba)
  • Piccolo Birrificio Indipendente Decimoprimo – Trinitapoli (Bt)
  • Birrificio B94 – (Le)

Il Mercato italiano
Il Mercato italiano, nel cuore del Parco del Valentino, riassume la varietà e ricchezza del patrimonio gastronomico di ciascuna regione: dalla Puglia, il meglio della produzione agroalimentare e non solo.

Agricoltura

  • Bioorto – Apricena (Fg)

Birra

  • Birrificio Birranova – Triggianello (Ba)
  • Piccolo Birrificio Indipendente Decimoprimo – Trinitapoli (Bt)
  • Birrificio B 94 – Lecce

Carne e salumi

  • Cibare Puglia Srl – Grumo Appula (Ba)
  • Salumificio Santoro – Cisternino (Br)
  • Salumi Salcuno – Poggio Imperiale (Fg)

Cereali e farine

  • Forno Sammarco di Cera Antonio – San Marco in Lamis (Fg)
  • Molino Bongermino – Laterza (Ta)

Conservati

  • Spina Sapori di Puglia – Oria (Br)
  • Olivotto Creme – Martano (Le)

Dolci e prodotti da forno

  • Antica Forneria – Bitonto (Ba)
  • Capricci del Pellegrino – Noicattaro (Ba)

Frutta e derivati

  • Az. Agricola Feudo di San Giacomo – San Michele Salentino (Br)

Gastronomia

  • Delizie della Nonna – Santeramo in Colle (Ba)
  • Panzerotto Pugliese – Superbar Carriero – Martina Franca (Ta)

Olio

  • Olio Intini – Alberobello (Ba)
  • Coop. Covan Olivicoltori Andriesi – Corona delle Puglie – Andria (Ba)
  • De Carlo – Maestri Oleari dal 1600 – Bitritto (Ba)
  • Azienda Agricola Ciccolella Giuseppe – Molfetta (Ba)
  • Azienda Agricola di Micco Pasqua – Olio Dop Puglia – Trani (Ba)
  • Agrolio Srl – Andria (Br)
  • Oleificio cooperativo di Ostuni – Ostuni (Br)
  • Frantoio Cassese – Villa Castelli (Br)
  • Tratturi Reali di Rocco Caliandro – Villa Castelli (Br)
  • Oleificio Coop. Riforma Fondiaria Andria – I Tre Campanili – Andria (Bt)
  • Azienda Agricola Dottor Simone – Ulivicoltori per passione da tre generazioni – Bisceglie (Bt)
  • Frantoio Galantino – Bisceglie (Bt)
  • Terradiva – Minervino Murge (Bt)
  • Agricola Piano – Apricena (Fg)
  • Olio de Palma – Foggia
  • Azienda Agricola Pannarale Mario – Torremaggiore (Fg)
  • Azienda Agricola Francesca Stajano – Alezio (Le)
  • Azienda Agricola Franco Tamborino Frisari “Corte de Droso” – Maglie (Le)
  • Alea Olio Extravergine di Oliva – Martano (Le)
  • Labbate Srl – Ugento (Le)
  • Consorzio Paniere di Puglia – Martina Franca (Ta)

Ortaggi e conserve vegetali

  • Azienda Agricola Marzano – San Pietro Vernotico (Br)
  • I contadini Natural Food and Life – Ugento (Le)

Pane

  • Panificio Tarallificio Lombardi – Francavilla Fontana (Br)
  • Tarallificio – Pastificio Nonna Maria – San Severo (Fg)

Pasta

  • Sotto il Tetto della Puglia – Biccari (Fg)
  • Pastificio Abatianni – Corigliano d’Otranto (Le)
  • Pastificio Benedetto Cavalieri dal 1918 – Maglie (Le)

Pesce e derivati

  • La Fabbrica del Tonno – Colimena – Avetrana (Ta)

Prodotti caseari

  • Sapori dell’Antica Murgia – Santeramo in Colle (Ba)
  • Caseificio Artigiana – Putignano (Ba)
  • Consorzio Comunità dei Produttori Caseari dell’Alto Salento – San Vito dei Normanni (Br)

Sali e spezie

  • Sale della vita – San Vito dei Normanni (Br)

Spiriti e distillati

  • Essenza Garganica di Afferrante Rocco – Vico del Gargano (Fg).